RSS

Archivi tag: theobroma cacao

Sequenziato il genoma del cacao: anche la Mars tra i finanziatori

Il genoma dell’albero del cacao, Theobroma cacao, è stato sequenziato. Ad annunciarlo tramite un comunicato stampa sono i principali soggetti coinvolti nel progetto, partito due anni fa: il Dipartimento dell’Agricoltura americano, l’IBM e – udite udite – l’azienda produttrice di dolciumi Mars. Proprio così, la società che vende l’omonima barretta e altre leccornie come i famosissimi M&M’s ha investito 10 milioni di dollari per riuscire a portare a termine il sequenziamento della preziosissima pianta, senza la quale non potremmo gustare quella cosa straordinaria che si chiama cioccolato.

In partenza il progetto sarebbe dovuto durare cinque anni, ma grazie all’enorme sviluppo delle tecnologie di sequenziamento i dati sono stati resi disponibili con ben tre anni di anticipo: si possono consultare a questo indirizzo, previa dichiarazione che non verranno utilizzati per brevettare i geni depositati. Quello del cacao è un genoma relativamente piccolo (420 milioni di basi) che secondo le prime analisi dovrebbe contenere circa 35000 geni; per il suo sequenziamento sono state utilizzate le tecnologie next-generation 454 e Illumina, oltre al vecchio metodo Sanger, indispensabile per chiudere tutti i “buchi” della sequenza. Il ruolo dell’IBM all’interno del progetto si è rivelato fondamentale al momento dell’assemblaggio delle sequenze prodotte: senza il supercomputer Blue Gene il risultato finale sarebbe stato raggiunto sicuramente molto più tardi.

La sequenza genomica del cacao sarà estremamente utile per i coltivatori di tutto il mondo, che potranno ora selezionare varietà più resistenti alle malattie al fine di aumentare le rese. Forse avremo anche un cioccolato più buono e nutriente, chissà. Tuttavia, lo scopo principale sarà certamente aumentare la produzione, migliorando la resistenza delle piante alla siccità e agli agenti patogeni: dieci anni fa un’epidemia fungina decimò le coltivazioni del Brasile, che allora era uno dei principali paesi produttori. Oggi il 70% del cacao è prodotto in Africa, Costa d’Avorio e Ghana soprattutto, e se si ripetesse quanto avvenuto nel Paese sudamericano dovremmo probabilmente dire addio all’amatissimo cioccolato. Grazie Mars, da oggi comprerò più spesso le tue barrette.

Fonti: Washington Post, New York Times, Cacao Genome Database, Genome Web

 
1 commento

Pubblicato da su 15 settembre 2010 in Scienza

 

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: