Nel DNA di Ozzy Osbourne il segreto dell’immortalità

Alcune persone sono dotate di un fisico eccezionale, capaci di condurre una vita sregolata senza che il proprio organismo ne risenta, e da questo punto di vista i musicisti rock sono un caso straordinario: droghe e alcool sono all’ordine del giorno per le star del palcoscenico. Ozzy Osbourne, ex voce dei Black Sabbath, è insieme a Keith Richards e Iggy Pop un vero fuoriclasse in questa discutibile classifica.

OzzyOsbourne

Il 61enne cantante di Birmingham in quanto a eccessi non è proprio secondo a nessuno. Al di là dell’uso frequente di alcool e droghe, Ozzy Osbourne combatte da tempo con una patologia simile al Parkinson ed è perfino stato in coma farmacologico in seguito a un incidente in quad-bike che gli procurò la rottura del collo. Addirittura nel 1982, ubriaco, addentò la testa di un pipistrello che gli venne lanciato sul palco, dopo averlo scambiato per un animale di gomma. Il pipistrello riuscì a morderlo e benché il cantante avrebbe potuto morire di rabbia, oggi è ancora qui tra noi.

Come il padrino dell’heavy metal sia riuscito ad arrivare indenne a questa età è tuttora un mistero irrisolto. Ad aiutarci, forse, sarà la genetica: il Times Online ha pubblicato la notizia che Ozzy si sottoporrà a breve a un sequenziamento completo del proprio genoma, che attualmente costa circa 30mila euro e richiede tre mesi di lavoro. Il DNA di Osbourne sarà sequenziato a partire da un campione di sangue dalla società Knome, dove sembrano entusiasti del loro nuovo cliente: “Sequenziando e analizzando individui con una storia medica estrema alle spalle possiamo ottenere informazioni scientifiche preziosissime” ha dichiarato il direttore della ricerca Nathan Pearson.

2 thoughts on “Nel DNA di Ozzy Osbourne il segreto dell’immortalità

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...