In caduta libera!

L’ho scritto molte volte su questo blog: i costi per il sequenziamento del DNA stanno diminuendo rapidamente. Anzi, stanno letteralmente precipitando! Tuttavia, trovare in rete un bel grafico che esprima bene questo concetto non è facile. Eccone finalmente uno: lo ha realizzato l’NHGRI (National Human Genome Research Institute), registrando tutte le variazioni di prezzo avvenute negli ultimi anni. Nella cifra calcolata rientrano molti fattori, tra cui i costi delle macchine, dei reagenti e della forza lavoro necessaria (trovate maggiori dettagli sul sito dell’NHGRI).

Qui è rappresentato il costo del sequenziamento di un genoma umano nel periodo che va dal luglio del 2001 al gennaio 2011. Sul grafico è riportato anche l’andamento della legge di Moore, in pratica la velocità secondo la quale aumentano le prestazioni dei processori: fa abbastanza impressione notare come la nostra capacità di produrre sequenze di DNA stia diventando molto ma molto superiore alla capacità di analizzarle. Ok, ora che avete visto il grafico non dovrete più credermi sulla parola quando dico che i costi stanno diminuendo: parlano i numeri!

Annunci

6 pensieri su “In caduta libera!

  1. Ciao, complimenti anche per questo post, molto interessante come tutti gli altri. Lavoro al CRS4, un centro di ricerca che negli ultimi anni si sta occupando anche dell’analisi computazionale dei dati di sequenziamento e quindi affronta le difficoltà a cui fai riferimento nel post. Nel web magazine del sito web di Sardegna Ricerche (ente che gestisce il parco scientifico in cui si trova il CRS4) è stato pubblicato un mio articolo e tra i link utili è citato anche questo blog. Ancora complimenti per l’ottimo lavoro.

  2. Ciao Giuliana, grazie mille per i complimenti. Conosco il CRS4 e ho letto il tuo articolo, sono felice che abbiate deciso di trattare l’argomento sequenziamento nella pratica clinica. Sempre più spesso, almeno negli Stati Uniti, i medici fanno ricorso al sequenziamento genomico per fare diagnosi particolarmente difficili. Ecco il link!
    Grazie anche per aver linkato il mio blog, ho apprezzato molto! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...